FRANCO RUGA - 60 anni di vita e di opere

Il Museo Storico Etnografico e la Famiglia Ruga, presentano a partire dal prossimo 28 settembre,
un’importante retrospettiva dell’attività artistica di Franco Ruga, incentrata sul tema del colore e della luce, strumenti con cui l’artista ha da sempre espresso la proprio poetica spaziale.
La mostra propone circa 60 opere, alcune delle più significative, scelte attraverso tre criteri; soggetti, tecniche e colore, ed allestite secondo diversi periodi.
L’esposizione raccoglie i 30 anni del percorso di un artista poliedrico, le cui opere ancora oggi hanno molto da raccontare.

La pittura, per Franco Ruga, non è semplicemente una grande passione o un esercizio della visione
interiore della mente e del cuore; è necessità intima di ricerca d’identità emotiva, delle percezioni che si intrecciano, si accumulano, si dilatano, si contraggono nello spazio interiore e nella mente, entrambi molto più vasti dello spazio fisico esterno.
Il percorso si snoda attraverso i più importanti periodi che l’artista ha vissuto e analizza la sua espressione estetica, sviluppata sotto diverse forme.

Apri il pieghevole della mostra: PIEGHEVOLE.pdf

We use cookies

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.