Cibi diVersi... a Villa Caccia!

CibidiVersi

INCIARMI storie di donne, amanti, guerriere

 

inciarmi3

 con

Cristina Barberis Negra

Claudine Buffat

Alessandra Cavanna

Roberto Galluccio

Stefano Paiuzza

regia 

Serena Piazza

Roberto Galluccio

organizzato da

Associazione Culturale "Il tempo ritrovato"

 con il patrocinio del 

Comune di Romagnano Sesia

INCIARMI

storie di donne, amanti, guerriere

 

sabato 31 maggio

ore 21.15

Giardino di Villa Caccia

Ingresso gratuito

In caso di maltempo lo spettacolo verrà rimandato al 7 giugno

 

Che cos'hanno in comune un'eroina del 1400, un'orfana del '600 e una contadina del 1800?

Semplice, sono state tutte indagate, interrogate, processate e infine condannate a morte.

 L'accusa? Sempre la stessa. Stegoneria!

  

Per dire che ci sarai clicca QUI

 

 

Conferenza "Gesuiti Illuminismo Massoneria" venerdì 16 maggio 2014

gesuitiimg

Nel 1739 il papa Clemente XII aveva scomunicato la Massoneria con la bolla in Eminenti.

Nel 1773 l'ordine dei gesuiti viene soppresso con breve del papa Benedetto XIV Dominus ac Redemptor, dopo che già i Gesuiti erano stati espulsi dal Portogallo, dalla Spagna e dalla Francia, motivo quello di aver accumulato troppo potere economico e politico.

Nel 1775 il papa Pio VI, con enciclica Inscrutabile divinae sapientiae, condanna l'intera cultura illuministica in quanto prodotto del diavolo e propagatrice dell'ateismo.

Oggi le fonti archivistiche rivelano, in quel tempo, la presenza di un fenomeno sinora quasi sconosciuto, cioè quello dell'appartenenza di molti ex gesuiti e di una parte del mondo cattolico alle logge massoniche asburgiche ed europee.

Con bolla del 1814 Sollicitudo omnium ecclesiarum, il papa Pio VII ripristina la Compagnia di Gesù in tutto il mondo.

Inaugurazione nuovi spazi espositivi 03.05.14

locand.v.santo

Di' che parteciperai su Facebook:

https://www.facebook.com/events/1443448935900152/?ref=22

Convegno "I DIALETTI, LINGUE CHE NON DEVONO MORIRE"

programma convegno img

Torna l’autunno e la Fondazione “La Nosta Gent Onlus” ripropone un appuntamento che è ormai una tradizione.
Il concorso annuale bandito secondo le volontà testamentarie di Fernanda Renolfi per assegnare un premio a un lavoro di ricerca su territorio e tradizione, quest’anno era dedicato a: “I dialetti, lingue che non devono morire. Ruolo dei dialetti nella società futura”.
Sabato 26 ottobre, presso il Museo Storico Etnografico di Villa Caccia, a Romagnano Sesia, con inizio alle ore 17, ci sarà un convegno durante il quale saranno presentati i lavori pervenuti, che sono stati esaminati da una commissione appositamente costituita, e Gianni Brugo, Presidente della Fondazione, consegnerà il premio al lavoro ritenuto più meritevole.
Ad approfondire il tema e la vitalità dei nostri “dialetti” interverrà Gianfranco Pavesi, piemontesista, membro della novarese “Academia dal Rison”, nata proprio con l’obiettivo di mantenere vive le varianti della lingua Novarese.
Al termine la parlata romagnanese si proporrà in un momento teatrale sorridente, che si concluderà con un aperitivo offerto a tutti i presenti.

SERVIZIO CIVILE NAZIONALE bando 2013

Vuoi collaborare con noi? Hai tra i 18 e i 28 anni di età? 

Anche il Museo Storico Etnografico aderisce al Servizio Civile Nazionale con il progetto "La valigia della memoria"!

servizio civile

Venerdì 4 ottobre 2013 è stato attivato il bando per il servizio civile nazionale 2013.

La Provincia di Novara ha visto approvati 8 progetti per un totale di 28 posti. 
Per partecipare alla realizzazione dei progetti i candidati devono essere cittadini italiani, aver compiuto il diciottesimo e non superato il ventottesimo (28 anni e 364 giorni) anno di età alla data di presentazione della domanda.

INFO

Ufficio Politiche Giovanili e Servizio civile
Piazza Matteotti 1 28100 Novara
http://www.provincia.novara.it/PoliticheGiovanili/ServizioCivile/index.php
tel. 0321.378 867 - Fax 0321.378 866
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Aperto al pubblico dal lunedì al venerdì: 9:00 - 13:00
Il lunedì e il giovedì anche: 15:00 - 16:30

IL MODERNISMO CATTOLICO E I QUATTRO DEL GESU'

xsito

Il modernismo italiano all’inizio del Novecento, interessò un gran numero di credenti e spaventò molte coscienze cattoliche; la vasta crisi culturale e religiosa coinvolse non solo aspetti dottrinali, ma ebbe anche importanti implicazioni sociologiche e politiche.

Leggi tutto: IL MODERNISMO CATTOLICO E I QUATTRO DEL GESU'

AUTUNNO IN VILLA CACCIA

fataautunnolocandina

VILLA CACCIA - LA FATA DELL'AUTUNNO
SABATO 12 e DOMENICA 13 OTTOBRE 2013
VILLA CACCIA - ROMAGNANO SESIA (NOVARA)

Nella splendida cornice del cortile di Villa Caccia, salutiamo l’Autunno con un evento che unisce la fantasia e l’enogastronomia locale dell’Alto Piemonte.

Ingresso gratuito per il pubblico del mercatino.

Il mercatino si svolge in contemporanea con lo spettacolo per famiglie “La Fata dell’Autunno”, itinerante all’interno di Villa Caccia e con uscita direttamente sul mercatino.

Biglietti e Prevendite VILLA CACCIA - LA FATA DELL'AUTUNNO SABATO 12 e DOMENICA 13 OTTOBRE 2013 @ VILLA CACCIA - ROMAGNANO SESIA (NOVARA) in esclusiva online su www.ciaotickets.com e nei punti vendita autorizzati Ciaotickets!!

Cerca il punto vendita Ciaotickets più vicino a te su www.ciaotickets.com/punti-vendita

APRI IL VOLANTINO

LA DAMA DIMENTICATA

bianca monf 

scarica il pieghevole

La_dama_dimenticata_rev_1.pdf

Bianca di Monferrato, l’affascinante e misteriosa duchessa di Savoia, ebbe fama di reggente avveduta ed energica, sempre amata e rispettata dai sudditi e dalle corti italiane ed europee. Fu lei che, sul finire del XV secolo, spostò il baricentro della politica savoiarda, dalla Francia al Piemonte e fissò stabilmente la corte a Torino, fu sempre lei che impose, a corte, l’uso della lingua italiana e che sostituì progressivamente dignitari, notabili e cortigiani francesi, con personale piemontese, e fu ancora lei che lottò strenuamente per l’indipendenza del proprio Stato dall’ingerenza delle potenze straniere. Si sentiva italiana

Leggi tutto: LA DAMA DIMENTICATA

FRANCO RUGA - 60 anni di vita e di opere

Il Museo Storico Etnografico e la Famiglia Ruga, presentano a partire dal prossimo 28 settembre,
un’importante retrospettiva dell’attività artistica di Franco Ruga, incentrata sul tema del colore e della luce, strumenti con cui l’artista ha da sempre espresso la proprio poetica spaziale.
La mostra propone circa 60 opere, alcune delle più significative, scelte attraverso tre criteri; soggetti, tecniche e colore, ed allestite secondo diversi periodi.
L’esposizione raccoglie i 30 anni del percorso di un artista poliedrico, le cui opere ancora oggi hanno molto da raccontare.

La pittura, per Franco Ruga, non è semplicemente una grande passione o un esercizio della visione
interiore della mente e del cuore; è necessità intima di ricerca d’identità emotiva, delle percezioni che si intrecciano, si accumulano, si dilatano, si contraggono nello spazio interiore e nella mente, entrambi molto più vasti dello spazio fisico esterno.
Il percorso si snoda attraverso i più importanti periodi che l’artista ha vissuto e analizza la sua espressione estetica, sviluppata sotto diverse forme.

Apri il pieghevole della mostra: PIEGHEVOLE.pdf

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Informativa Cookies

COOKIE

Per rendere il nostro sito più facile ed intuitivo facciamo uso dei cookie. I cookie sono piccole porzioni di dati che ci permettono di confrontare i visitatori nuovi e quelli passati e di capire come gli utenti navigano attraverso il nostro sito. Utilizziamo i dati raccolti grazie ai cookie per rendere l'esperienza di navigazione più piacevole e più efficiente in futuro.

I cookie non registrano alcuna informazione personale su un utente e gli eventuali dati identificabili non verranno memorizzati. Se si desidera disabilitare l'uso dei cookie è necessario personalizzare le impostazioni del proprio computer impostando la cancellazione di tutti i cookie o attivando un messaggio di avviso quando i cookie vengono memorizzati. Per procedere senza modificare l'applicazione dei cookie è sufficiente continuare con la navigazione.

Visita AboutCookies.org per ulteriori informazioni sui cookie e su come influenzano la tua esperienza di navigazione.

I tipi di cookie che utilizziamo

Cookie indispensabili

Questi cookie sono essenziali al fine di consentire di spostarsi in tutto il sito ed utilizzare a pieno le sue caratteristiche, come ad esempio accedere alle varie aree protette del sito. Senza questi cookie alcuni servizi necessari, come la compilazione di un form, non possono essere fruiti.

Performance cookie

Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano un sito web, ad esempio, quali sono le pagine più visitare, se si ricevono messaggi di errore da pagine web. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore. Tutte le informazioni raccolte tramite cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzati solo per migliorare il funzionamento di un sito web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Cookie di funzionalità

I cookie consentono al sito di ricordare le scelte fatte dall’utente (come il nome, la lingua o la regione di provenienza) e forniscono funzionalità avanzate personalizzate. Questi cookie possono essere utilizzati anche per ricordare le modifiche apportate alla dimensione del testo, font ed altre parti di pagine web che è possibile personalizzare. Essi possono anche essere utilizzati per fornire servizi che hai chiesto come guardare un video o i commenti su un articolo. Le informazioni raccolte da questi tipi di cookie possono essere rese anonime e non in grado di monitorare la vostra attività di navigazione su altri siti web.
Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che tali cookie possono essere installati sul proprio dispositivo.

Come gestire i cookie sul tuo PC

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito,

Google Chrome

  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e selezionare Opzioni
  2. Fai clic sulla scheda 'Roba da smanettoni' , individua la sezione 'Privacy', e seleziona il pulsante "Impostazioni contenuto"
  3. Ora seleziona 'Consenti dati locali da impostare'

Microsoft Internet Explorer 6.0, 7.0, 8.0, 9.0

  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona 'Opzioni Internet', quindi fai clic sulla scheda 'Privacy'
  2. Per attivare i cookie nel tuo browser, assicurati che il livello di privacy è impostato su Medio o al di sotto,
  3. Impostando il livello di privacy sopra il Medio disattiverai l’utilizzo dei cookies.

Mozilla Firefox

  1. Clicca su "Strumenti" nella parte superiore della finestra del browser e seleziona “Opzioni”
  2. Quindi seleziona l'icona Privacy
  3. Fai clic su Cookie, quindi seleziona 'permetto ai siti l’utilizzo dei cookie'

Safari

  1. Fai clic sull'icona Cog nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Fai clic su 'Protezione', seleziona l'opzione che dice 'Blocco di terze parti e di cookie per la pubblicità'
  3. Fai clic su 'Salva'

Come gestire i cookie su Mac

Se si desidera consentire i cookie dal nostro sito, si prega di seguire i passaggi riportati di seguito:

Microsoft Internet Explorer 5.0 su OSX

  1. Fai clic su 'Esplora' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l’opzione "Preferenze"
  2. Scorri verso il basso fino a visualizzare "Cookie" nella sezione File Ricezione
  3. Seleziona l'opzione 'Non chiedere'

Safari su OSX

  1. Fai clic su 'Safari' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Fai clic su 'Sicurezza' e poi 'Accetta i cookie'
  3. Seleziona “Solo dal sito”

Mozilla e Netscape su OSX

  1. Fai clic su 'Mozilla' o 'Netscape' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona l'opzione "Preferenze"
  2. Scorri verso il basso fino a visualizzare i cookie sotto 'Privacy e sicurezza'
  3. Seleziona 'Abilita i cookie solo per il sito di origine'

Opera

  1. Fai clic su 'Menu' nella parte superiore della finestra del browser e seleziona "Impostazioni"
  2. Quindi seleziona "Preferenze", seleziona la scheda 'Avanzate'
  3. Quindi seleziona l’opzione 'Accetta i cookie "